Basket femminile. La Dogana Vecchia Starlight supera la Pro Patria

Tempo di lettura: 2 minuti
Camilla Marconetti Starlight
Camilla Marconetti

Una vittoria cercata, ed ottenuta, da parte del quintetto valmadrerese

“C’è voluta una buona dose di agonismo e volontà che si mettono in campo quando bisogna sbucciarsi le ginocchia”

LECCO – Una vittoria cercata, ed ottenuta, da parte del quintetto valmadrerese. Sabato sera la formazione della Dogana Vecchia Starlight Valmadrera è scesa in campo per affrontare le bustocche della Pro Patria, nel match valido per la quinta giornata di ritorno.

Fattore campo rispettato, con le locali di coach Zucchi, che portano a casa una vittoria, vincendo la sfida 53-51, e due punti che valgono tantissimo per il prosieguo della stagione per Orsanigo e company. Alla vigilia si guardava con attenzione anche la classifica considerato che le ospiti, settime in classifica a quota 20 punti, dovevano difendere quei due punti di vantaggio proprio sulla Dogana Vecchia Starlight. Le valmadreresi, d’altro canto, ci tenevano tanto a vincere questa sfida, per rispondere alla brutta prestazione fornita all’andata, ed anche rispondere a “quell’impotenza agonistica” evidenziata nell’ultima sfida di campionato disputata. Sta di fatto, che Valma, esce a testa alta da questa sfida.

“Innanzitutto mi sento di fare i complimenti a Pro Patria – ha detto coach Zucchi -. Una squadra che da neopromossa sta facendo un campionato super mettendo in difficoltà tutte le squadre, oltre ad avere giocatrici come Premazzi che è una garanzia. Ovvio che i complimenti vanno accentuati, però, alla mia squadra che ha disputato una partita tostissima. Non era facile utilizzare solo la tecnica. C’è voluta una buona dose di agonismo e volontà che si mettono in campo quando bisogna “sbucciarsi le ginocchia”. Qualche errore di troppo, è vero, ma alla fine, tutto perdonato se teniamo conto delle difficoltà oggettive che le ragazze hanno trovato in campo. Un accenno lo vorrei fare per Sara Galli che alla seconda uscita in una partita non facile ha dovuto supplire Ceccato per diversi minuti. Questo dev’essere di buon auspicio per tutte le nostre under che ruotano in prima squadra perché ogni momento è buono per sentirsi utili alla squadra e devono farsi trovare preparate. Un buon weekend quindi in attesa del match contro Giussano. Una partita sempre sentita, e sempre giocata a buoni livelli da entrambe le squadre”.

Dogana Vecchia Starlight – Pro Patria 53-51
Parziali: 20-19, 14-17, 9-12, 10-3
Starlight Dogana Vecchia: Orsanigo 6, Airoldi , Allevi 4, Galli, Buscema 9, Oggioni, Fumagalli 8, Marconetti 13, Frigerio 6, Torri R. ne, Ceccato 7.

Advertisement