Bione, consegnato il cantiere: lavori a pista, spogliatoi e campo 1

Tempo di lettura: 2 minuti
La pista d'atletica, verrà riqualificata

Al via i lavori alle aree esterne del centro sportivo

Si sistemerà la pista di atletica, il manto del campo 1 e nuovi spogliatoi

LECCO – E’ avvenuta ufficialmente questa mattina, mercoledì, la consegna dei cantieri alle tre aziende vincitrici delle rispettive gare d’appalto per la sistemazione di parte delle aree esterne del centro sportivo (qui l’articolo precedente con le informazioni su aziende assegnatarie e cifre degli appalti).

In particolare, i lavori prevedono il rifacimento della pista d’atletica, l’installazione dei nuovi spogliatoi dei campi 2,3,4 e 5 e la sistemazione del campo di calcio 1.

“Le imprese hanno tempo 91 giorni per concludere il tutto – ricorda l’assessore comunale allo Sport, Roberto Nigriello – ma ci auguriamo che, se tutto andrà come deve, i lavori possano concludersi anche prima”.

“Siamo soddisfatti – prosegue l’assessore – i frequentatori del Bione attendevano questi interventi da tempo, penso agli spogliatoi che ben conoscono diverse generazioni di sportivi. Quello che faremo ora sarà vigilare sul rispetto dei tempi e sulla qualità del lavoro svolto”.

Salvaguardata l’attività sportiva

Per tre mesi l’area esterna del Bione dovrà convivere con i lavori. “Ci siamo confrontati con le società sportive per limitare al minimo i disagi e tutelare la loro attività – spiega Nigriello – Riguardo alla pista di atleta, le associazioni hanno spostato tutte le proprie attrezzature; la stagione per loro è al finale, si sono già organizzate per gli allenamenti in programma. Il campo da rugby – circondato dalla pista – sarà fruibile per le partite”.

I vecchi spogliatoi, saranno sostituiti

“Il campo da calcio 1, essendo soggetto a lavori, non è stato assegnato a nessuna associazione sportiva – dice ancora l’assessore – e per gli spogliatoi problemi non dovrebbero essercene. Si potranno quindi svolgere regolarmente i campionati”.

Gestione prorogata fino a dicembre

A fine agosto è scaduto il termine per la gestione degli impianti sportivi, affidati alla Sport Management. Il Comune ha rinnovato il contratto fino al 31 dicembre di quest’anno.

Nel frattempo si attendono a ottobre le manifestazioni di interesse per la riqualificazione complessiva del Bione.

“Sarà valutato il progetto migliore e messo a gara. E’ il primo passo per capire chi è interessato al nostro centro sportivo. Avere realizzato questi lavori all’esterno, prima ancora quelli alla rete fognaria, hanno permesso di sobbarcare sul privato un investimento più contenuto”.

Advertisement