Calcio Lecco. Malgrati post Reggiana: “Ci siamo tolti un peso”

Tempo di lettura: 2 minuti
Andrea Malgrati, Calcio Lecco 1912

Il Lecco dopo quattro mesi ritrova la vittoria interna

Malgrati: “Avversario difficile, mai smesso di palleggiare”

LECCO – “È passato tanto troppo tempo dall’ultima vittoria ed oggi è stata una partita difficile contro una squadra importante messa bene in campo”. Queste le parole di Malgrati dopo il successo odierno del Lecco contro la Reggiana, al Rigamonti-Ceppi è terminata 1-0 per i blucelesti: decisivo il gol di Ionita al 60′ del secondo tempo.

Secondo il mister blucelesti la partita contro l’avversario è stata tosta perchè: “La Reggiana difende sempre in dieci ed è difficile riuscire a scardinare la loro retroguardia. Inoltre, anche la fase offensiva è messa bene, noi però non abbiamo mai smesso di palleggiare e di giocare, i ragazzi sono stati pazienti senza forzare fino a trovare la palla vincente, questa volta su una palla inattiva a nostro favore”.

La squadra è unita nella vittoria e nel momento del gol i ragazzi sono andati in massa ad abbracciare Malgrati: “È stato un momento così perchè lo schema lo abbiamo provato proprio ieri, poi c’era la voglia di liberarsi da questo peso. Sembra che oggi abbiamo vinto la Champions ma non è così anche perchè il campionato non è finito, è e sarà difficile fino alla fine”.

Buone notizie anche dai cambi infatti sia Frigerio che Inglese sono entrati bene in campo: “I ragazzi che sono arrivati a gennaio sapevamo che avrebbero avuto bisogno di tempo per ritrovarli e farli entrare nel nostro sistema di gioco. L’importante è che adesso stiano tutti bene”.

La vittoria va anche ai tifosi blucelesti presenti al Rigamonti-Ceppi: “Avevamo bisogno di qualcosa di importante ed oggi è arrivato, la partecipazione dei tifosi è stata eccezionale perchè ci sono sempre stati vicini”.

Advertisement