Calcio. Un buon Lecco perde 1-0 contro la Sampdoria

Tempo di lettura: 4 minuti
Calcio Lecco
Calcio Lecco credits foto Calcio Lecco 1912

Al Rigamonti-Ceppi il Lecco, in dieci per l’espulsione di Lepore, lotta ma crolla nel finale

Decide la partita il gol di De Luca all’81’

LECCO – Il Lecco perde di misura in casa contro la Sampdoria di Andrea Pirlo. Determinante ai fini del risultato l’espulsione di Franco Lepore al 70′ del secondo tempo per gioco scorretto, con un uomo in più i doriani hanno avuto maggiori spazi in avanti riuscendo ad andare in gol con De Luca a dieci dal termine.

Mister Malgrati riabbraccia Lepore e Celjak nella difesa titolare, centrocampo a tre con Sersanti, Ionita e Degli Innocenti. Davanti chance dal primo minuto per Parigini al fianco di Novakovich e Buso. Mentre, Pirlo si affida a Ricci a centrocampo, Kasami e Verre sulla trequarti alle spalle di Alvarez, date le assenze per squalifica di Esposito, Borini e Depaoli.

Cronaca

Prima occasione per il Lecco che si rende pericolo da corner, Bianconi (L) però non riesce ad indirizzare verso la porta di Stankovic (S). La Samp fatica a trovare l’imbucata nella metà campo avversaria, i blucelesti infatti difendono a maglie molto strette nei primi minuti di partita.

Al 10′ sono di nuovo i padroni da casa ad avere l’occasione del vantaggio, Sersanti (L) ben innescato in fascia destra calcia verso la porta ma, il pallone è debole e lontano dallo specchio della porta. Al 15′ gran cross di Parigini (L) dalla destra, Ionita (L) fa sponda per Caporale (L) che tenta il dribbling in area e arriva al tiro ma, calcia direttamente in curva.

I blucerciati si affacciano dalle parti di Melgrati (L) al 18′ con il tentativo di Murru (S), sgusciato tra i centrali lecchesi, ma calcia in bocca al portiere di casa. Lecco in buon controllo del gioco alla mezz’ora, la Sampdoria invece riparte veloce e tenta le soluzioni dalla distanza come con Ricci al 32′ che conclude alto sopra la traversa.

La squadra di Pirlo cresce col passare dei minuti e riprende il controllo della partita sviluppando delle buone azioni offensive ma non incisive. Al 37′ si rivede il Lecco, con Parigini (L) che si mette in proprio dal limite, palla però in out. Al 42′ calcio d’angolo per la formazione di Malgrati, ma la difesa ligure chiude tutti gli spazi.

Primo tempo con poche occasioni da una parte e dall’altra, il Lecco ha costruito bene in avvio mentre la Samp si è vista solo nel finale ma senza entusiasmare. I due allenatori dovranno accendere la scintilla negli spogliatoi se vogliono portare a casa i tre punti.

Secondo Tempo

Inizio di ripresa contratta da parte delle due squadre, al 54′ Ricci (S) prova ad accendere i suoi con un destro dai trenta metri ma termina fuori. Malgrati prova, invece, a scuotere i suoi inserendo Inglese per Novakovich. Grande occasione per il Lecco al 58′, cross di Lepore (L) dalla destra per Inglese (L), Stankovic (S) in uscita bassa salva il risultato davanti alla sua porta.

Il Lecco rimane in dieci al 70′ del secondo tempo per un’entrataccia di Lepore sulla gamba di Pedrola. La partita si scalda e la Samp prova a colpire con una bella pennellata di Yepes (S) per Ghirardi (S) che di testa manca di poco la rete. La partita di sblocca al 81′ con la rete di De Luca (S) che appoggia davanti alla porta il cross forte e teso di Pedrola.

Il Lecco sotto di un uomo fatica ad uscire dalla propria metà campo ma parte bene in ripartenza e va alla conclusione con Crociata (L) che tira dal limite e manca di poco lo specchio della porta. Al 92′ imbucata in area di Stojanovic (S) ma calcia debolmente, la palla viene spazzata da Lemmens (L) che però arriva sui piedi si Yepes (S), Megrati (L) si supera in tuffo.

Una partita spenta quella del Rigamonti-Ceppi che poteva terminare in un pareggio tra Lecco e Sampdoria, ma l’espulsione di Lepore al 70′ ha aperto la strada del successo agli uomini di Pirlo che hanno trovato il gol vittoria grazie ad una zampata di De Luca.


Tabellino

LECCO: Melgrati; Lepore, Bianconi, Celjak, Caporale; Sersanti, Degli Innocenti (66′ Crociata), Ionita (78′ Lemmens); Buso (78′ Lunetta), Novakovich (56′ Inglese), Parigini (66′ Gugliemotti). All. Malgrati

SAMPDORIA: Stankovic; Leoni, Ghilardi, Gonzalez; Stojanovic, Yepes, Ricci (78′ Ntanda), Murru (53′ Giordano); Kasami (46′ Benedetti), Verre (64′ Pedrola); Alvarez (64′ De Luca). All. Pirlo

Marcatori: 81′ De Luca

Arbitro: Tremolada di Monza coadiuvato da Galetto di Rovigo e Cortese di Palermo. Quarto ufficiale: Colaninno di Nola. Al VAR Gariglio di Pinerolo e all’AVAR Zufferli di Udine.

Ammoniti: Ricci (S), Degli Innocenti (L), Crociata (L)

Espulsi: Lepore (L)


Classifica

Parma 74
Como 71
————–—
Venezia 67
Cremonese 63
Catanzaro 60
Palermo 52
Sampdoria 49
Brescia 48
——————
Südtirol 46
Reggiana 46
Cosenza 45
Pisa 45
Cittadella 45
Modena 43
Spezia 40
——————
Ascoli 37
Ternana 37
————–—
Bari 37
FeralpiSalò 33
Lecco 26

Advertisement