Calcio Eccellenza. Doppio successo per Calolzio e Brianza Olginatese

Tempo di lettura: 2 minuti
pallone calcio

La Brianza Olginatese vince 2-1 contro il Tribiano

Il Calolziocorte sbanca Giussano: decisivo il gol di Biaye

OLGINATE/CALOLZIOCORTE – La lotta salvezza a sole due gare dal termine del campionato d’Eccellenza 23/24 si fa sempre più agguerrita. Infatti, ci sono ben cinque squadre a soli due punti di distanza una dall’altra. In questa fase del campionato non si può più sbagliare per ottenere la salvezza diretta evitando così l’accesso ai play-out ed un’eventuale retrocessione.

Di queste cinque formazioni due sono lecchesi: Calolziocorte e Brianza Olginatese. Oggi, gli amaranto hanno ottenuto un’ottima vittoria di misura contro il Vis Nova Giussano. La rete decisiva segnata da Biaye, al secondo timbro consecutivo nelle ultime due partite, porta così i suoi appena sopra la zona play-out a quota 36 punti.

Stessi punti anche per Brianza Olginatese che, in virtù degli scontri diretti persi, si ritroverebbe a dover disputare gli spareggi se il campionato finisse oggi. I bianconeri sono in un buon momento di forma e conquistano fuori-casa la terza vittoria consecutiva in campionato. La squadra di Mazzoleni ha sconfitto il Tribiano per 2-0 grazie ai gol di Meli e Ripamonti.

Commenta la gara e la prestazione dei suoi il direttore sportivo Fabio Galbusera: “Oggi abbiamo fatto una buona partita comandando il gioco per 90 minuti. È stata davvero una gara attenta e grintosa da parte della squadra. Il gol l’ha segnato Meli al 35′ con una bella spizzata di testa, poi li abbiamo contenuti e nella ripresa abbiamo trovato il raddoppio sempre un calcio da fermo con Raso”.

“La situazione in classifica è una vera bagarre in quanto siamo in cinque squadre in soli due punti. In queste ultime partite stiamo migliorando molto e portano a casa punti importanti. Daremo tutto fino alla fine e nella prossima gara in casa con il Giussano sarà fondamentale vincere”.

Traccia un quadro simile il direttore sportivo del Calolzio Francesco La Fauci: “Saremo noi stessi gli artefici della permanenza in Eccellenza, se vinciamo le prossime due siamo salvi e se succedesse avremo compiuto un’impresa storica dato il girone di andata chiuso con 11 punti”.

“In quello di ritorno ne abbiamo fatti 25 con solo 3 sconfitte. Oggi era fondamentale prendere i tre punti e averlo fatto in trasferta è ancora più importante. Domenica torniamo in casa e ci sarà lo scontro diretto con l’Arcellasco.”

Advertisement