Calcio Promozione. Il Costamasnaga si gioca tutto ai play-out

Tempo di lettura: 2 minuti
calcio

Luciano Manara chiude la stagione al secondo posto

Ampia salvezza per Colico Derviese e GrentArcadia, il Costamasnaga dovrà ancora lottare

COLICO/COSTA MASNAGA/DOLZAGO/BARZANÒ – Il campionato di Promozione 23/24 è terminato e i verdetti sono sanciti. Il Mariano si guadagna con merito il passaggio di categoria. Seconda a 10 punti di distanza è la Luciano Manara che oltre a disputare i play-off ha anche un’altra chance per passare in Eccellenza: la finale di Coppa Italia che si giocherà il 28 aprile contro il Casalpusterlego sul campo neutro di Pozzuolo Martesana.

Oggi, c’è stato lo scontro proprio tra le prime due della classe terminato con punteggio di 1-1. Un gol per parte: alla rete biancoazzurra di Janoui ha risposto Manuel Brighenti che ha chiuso la stagioni con 12 reti a tabellino. Un pareggio, ma per 0-0, anche per la Colico Derviese contro la Concorezzese.

La formazione lecchese dopo un ottimo avvio di stagione si è spenta nel girone di ritorno ottenendo solamente due vittorie chiudendo così al nono posto in campionato. Mentre, un altro verdetto già noto è la partecipazione ai play-out del Costamasnaga. La formazione lecchese si scontrerà contro la stessa avversaria di oggi il Lesmo, vincente in casa grigiorossa per 1-0 grazie al gol di Moroni.

Infine, chiude la stagione con una vittoria, 1-0 contro il Menaggio, e con l’ottavo posto in classifica il GrentArcadia. I ragazzi di Polonioni hanno compiuto un’epica impresa nel girone di ritorno, scalando gara dopo gara la graduatoria fino a conquistare anticipatamente la salvezza a tre giornate dal termine.

Commenta l’annata dei suoi il team manager Francesco Crippa: “Siamo davvero contenti e anche oggi in quella che poteva essere una partita senza stimoli abbiamo giocato a calcio e ottenuto l’ennesima vittoria. Nel ritorno abbiamo perso solo due incontri. Ci siamo meritati la salvezza e non solo, quello di oggi è già un bell’inizio per quello che verrà l’anno prossimo”.

L’autore del gol decisivo su rigore è stato Giacomo Citterio, miglior marcatore dei suoi con 8 reti segnate. L’attaccante ha commentato la stagione: “Ogni gol che ho fatto è per la squadra. Noi abbiamo dato sempre tutto e in questo girone di ritorno ancora di più. Sicuramente l’anno prossimo partiremo più consapevoli di dove vogliamo arrivare e di quello che possiamo fare”.

Advertisement