Buona la prima! Bonanomi e Brambilla firmano la Barabina Run

Tempo di lettura: 3 minuti
Il vincitore Paolo Bonanomi dei Falchi

Successo per la prima edizione della corsa benefica

Un pomeriggio di festa e sport alla Cascina Don Guanella

VALMADRERA – Buona la prima, è proprio il caso di dirlo, per la Barabina Run. La gara di corsa in montagna organizzata dalla Cascina Don Guanella con il supporto di tanti amici, complice anche la bella giornata di sole, ha fatto il pieno di atleti oggi pomeriggio.

L’arrivo di Andrea Rota

Oltre 200 gli iscritti a cui si sono aggiunte una quarantina di staffette: basterebbero questi numeri per tornare a casa soddisfatti, ma l’organizzazione ha voluto fare di più dedicando una corsa anche ai bambini, la Barabina Baby, che, neanche ha dirlo, ha riscosso grande successo tra i piccoli atleti (alcuni veramente piccolissimi) regalando un momento di divertimento per tutti.

La Barabina Baby

In singolo o staffetta, tutti erano chiamati ad affrontare i due giri del percorso per un totale di 8,5 Km e 800 metri di dislivello positivo, un tracciato spettacolare sui sentieri attorno alla cascina con una vista mozzafiato sul lago. A rendere ancora più suggestiva la sfida il passaggio a metà gara proprio in Cascina Don Guanella dove, alla fine, gli atleti sono stati accolti dagli applausi del numeroso pubblico.

L’arrivo di Martina Brambilla

Se è stato il clima di festa a farla da padrone, non è mancato un po’ di sano agonismo. A mettere la firma su questa prima edizione della Barabina Run sono stati il Falco di Lecco Paolo Bonanomi e l’atleta Vam Race Martina Brambilla. Particolarmente avvincente il finale della gara maschile con il beniamino di casa Andrea Rota che ha cercato di tenere fino alla fine il ritmo forsennato del vincitore arrivando a una manciata di secondi.

Elena Caliò prima nella staffetta femminile con Giovanna Cavalli

Per quanto riguarda le staffette successo per il Gsa Cometa al maschile con Alessandro Riva e Stefano Boghi, mentre al femminile hanno trionfato Le Ganze con Giovanna Cavalli ed Elena Caliò.

Riva e Boghi del Gsa Cometa primi nella staffetta maschile

Tra gli atleti in gara anche l’ex professionista di ciclismo Cadel Evans che, ancora una volta, ha dimostrato di sapersela cavare molto bene anche a piedi (ne avevamo già avuto prova alla ResegUp) arrivando tra i migliori. In gara anche l’ex campione di atletica Alberto Cova, l’ex campione di ciclismo Claudio Chiappucci e don Agostino Frasson anima e ispiratore della Cascina Don Guanella e di tutti i suoi eventi.

L’arrivo dell’ex campione di ciclismo Cadel Evans

Una bellissima manifestazione la cui finalità, è bene ricordarlo, è totalmente benefica. Buona la prima, dicevamo… e l’augurio è che sia la prima di molte edizioni!

CLASSIFICA SINGOLI

CLASSIFICA STAFFETTA

GALLERIA FOTOGRAFICA