Supercoppa centenario. Una buona Olginate perde contro la corazzata Bernareggio

Tempo di lettura: 3 minuti
Giovanni Lenti (Missoltino.it Olginate)

Onorevole sconfitta col punteggio finale di 68-77.

Bravo Lenti, autore di una doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi.

OLGINATE – Esordio positivo, nonostante la sconfitta, per la Missoltino.it Olginate. La squadra di coach Giorgio Contigiani ha perso la prima partita della nuova Supercoppa Centenario contro la Vaporart Bernareggio col punteggio di 68-77.

Il primo quintetto stagionale della Missoltino.it vede scendere in campo Bloise, Giannini e Negri come esterni, con Avanzini e Lenti in mezzo.
Olginate inizia molto concentrata (4-0), con Giovanni Lenti che attacca con decisione e costringe il pariruolo Diouf a due falli in un minuti e mezzo.
La Vaporart aumenta progressivamente l’intensità difensiva e, con un parziale di 2-9, prende il comando dell’incontro a metà primo quarto, costringendo coach Giorgio Contigiani al primo time out della gara (11-16). Olginate resiste alle folate di Bernareggio, guidata dal bomber Stefano Laudoni, grazie ai muscoli di un erculeo Lenti, in doppia cifra già alla fine del primo quarto con un perfetto 8/8 dalla lunetta.

La seconda frazione riparte con la Missoltino.it in leggero affanno (17-22), ma un parziale di otto punti consecutivi fa volare i brianzoli fino al massimo vantaggio (17-30).
La NPO torna sotto la doppia cifra di svantaggio grazie alle triple consecutive di Patrick Avanzini e Andrea Negri (30-39); Bernareggio dilata ancora il gap ma Giacomo Bloise, proprio sulla sirena di fine tempo, piazza la bomba che manda tutti al riposo sul punteggio di 33-45.

Olginate torna in campo col quintetto iniziale e mette grande intensità, caricando subito la Vaporart di falli. Gli ospiti perdono ritmo offensivo e coach Cardani è costretto al time out dopo quattro minuti, sulla rimonta dei lecchesi (40-48). Bernareggio, da grande squadra qual è, ritrova subito il bandolo della matassa (42-56), ma una nuova reazione dei lecchesi consentirà alla Missoltino.it di finire il quarto sotto la doppia cifra di svantaggio (53-62).

Nel quarto periodo i padroni di casa danno battaglia alla squadra che ha dominato la scorsa stagione, nella quale si distingue un reattivo l’ex lecchese Kyril Tsetserokou, autore di dodici punti e di molte giocate d’energia.
Bernareggio è però troppo navigata per dare a Olginate la possibilità di rientrare e tiene i lecchesi sempre attorno alla doppia cifra di svantaggio.

Una combattiva Missoltino.it perde col punteggio di 68-77 contro la Vaportart Bernareggio, favorita per il passaggio del turno. 18 punti e 10 rimbalzi per Giovanni Lenti. Tra gli avversari 19 punti per Laudoni, 12 con 4/5 da oltre l’arco per l’ex Davide Todeschini.

“Loro sono una squadra che si conosce e sono sicuramente più avanti di noi. Al di là degli errori, mi è piaciuto lo spirito con cui abbiamo giocato. Ci sono delle situazioni tecniche da sistemare, ma siamo sula strada giusta” dichiara coach Giorgio Contigiani a fine gara.

MISSOLTINO.IT OLGINATE – VAPORART BERNAREGGIO 68-77
PARZIALI: 17-22; 33-45; 53-62; 68-77
OLGINATE: Tagliabue 3, Negri 8, Bloise 12, Giannini 15, Lenti 18, Avanzini 9, Nasini n.e, Marazzi n.e, Donegà n.e, Tremolada 3, Chiappa. All. Contigiani.
BERNAREGGIO: Laudoni 19, Quartieri 3, Todeschini 12, Aromando 14, Baldini 10, Ka, Ghedini n.e, Almansi 5, Tsetserokou 12, Giorgetti, Diouf 2, Pirola n.e. All. Corbani.