“Punto giovani”, Abbadia Lariana promuove la partecipazione

Tempo di lettura: 1 minuto
Cristina Bartesaghi, sindaco di Abbadia Lariana.

ABBADIA LARIANA – Per iniziativa dell’amministrazione comunale, da poche settimane ad Abbadia Lariana, presso la biblioteca civica in via Nazionale 120, è in funzione il Punto giovani, aperto tutti i mercoledì dalle ore 16 alle 18.

“Si tratta di un servizio del Comune gestito da educatori professionali della cooperativa Sineresi – spiega il sindaco, Cristina Bartesaghi – ed è rivolto principalmente a tutti i giovani di età compresa tra i 14 e i 25 anni. A tutte le attività proposte possono peraltro partecipare persone di qualsiasi età”.

“Le finalità del Punto giovani – aggiunge – sono la collaborazione e la partecipazione attiva delle persone, allo scopo di promuovere l’assunzione di responsabilità, l’autonomia personale, la socializzazione, la creatività e il protagonismo dei giovani”.

Va detto che, pur muovendo soltanto ora i primi passi, il Punto giovani ha già aperto una propria pagina Facebook e alla fiera di Santa Apollonia di Abbadia del prossimo fine settimana proporrà un video box, ossia un luogo dove i giovani (e non solo, come detto) potranno proporre un loro intervento filmato in diretta per lanciare nuove idee e proposte.