Gatti avvelenati a Calolzio, Caremi: “Attenti alle cibarie abbandonate in strada”

Tempo di lettura: < 1 minuto

A seguito di alcuni casi l’assessore Luca Caremi ha lanciato l’allarme

“Segnalati episodi nella zona della Cà, via Pergolesi, Toscanini, Don Abbondio e Buliga”

CALOLZIOCORTE – E’ stato lo stesso assessore alla sicurezza Luca Caremi, attraverso il gruppo Facebook “Sei di Calolzio se…”, a invitare tutti i cittadini a fare molta attenzione ai propri animali domestici.

“Viene segnalato che nella zona della Cà, via Pergolesi, Toscanini, Don Abbondio, Buliga ci sono stati casi di avvelenamento di animali domestici, in particolare gatti – ha scritto Caremi -. Prestate attenzione a cibarie abbandonate ed evitate che i vostri animali possano mangiarle”.

L’assessore alla sicurezza Luca Caremi

L’assessore, poi, ha chiesto la collaborazione di tutti i cittadini per cercare di trovare i responsabili: “Se doveste avere informazioni al riguardo segnalate alle competenti forze dell’ordine. Ricordo che il codice penale (art. 544-bis) punisce infatti l’uccisione di animali ‘per crudeltà o senza necessità’ e spargere polpette avvelenate allo scopo di uccidere animali rientra perfettamente tra le fattispecie penalmente rilevanti”.