Coronavirus e controlli, 14 sanzioni, chiuso un bar a Valmadrera

Tempo di lettura: < 1 minuto

I dati della Prefettura sui controlli effettuati venerdì 8 maggio

Un bar chiuso a Valmadrera, il sindaco: “Dispiace, ma solo il rispetto delle regole ci permetterà di tornare alla normalità”

LECCO – 1045 persone controllate, 14 sanzioni per violazione delle normative in vigore per il contenimento dell’epidemia di Coronavirus. Sono i dati relativi ai controlli effettuati sulle strade dalle forze dell’ordine nella giornata di ieri, venerdì 8 maggio.

Il monitoraggio ha riguardato anche gli esercizi commerciali: 351 le attività controllate, una è stata chiusa provvisoriamente per il mancato rispetto delle disposizioni relative all’emergenza sanitaria. Si tratta di un locale, un bar, a Valmadrera.

“Dispiace sempre prendere provvedimenti soprattutto verso categorie già provate dalla crisi – ha commentato sui social il sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi – però il rispetto delle regole è il rispetto per poter andare avanti nelle aperture, è il rispetto per i colleghi che si attengono alle norme, è il rispetto e la paura vera per una epidemia che non si è ancora fermata, che è ancora terribile e ha superato i 30.000 morti in Italia. Aiutateci tutti perchè questa FASE 2 possa con responsabilità portare verso una maggiore normalità”.