Dimissioni dal PD, Frigerio: “Italia Viva è stata per me svolta coerente”

Tempo di lettura: < 1 minuto
Andrea Frigerio

L’ex consigliere dem motiva la sua scelta: “Percorso coerente con i valori in cui credo”

“Con il PD ho lavorato bene, speriamo di portare avanti il dialogo in vista delle elezioni”

LECCO – “La mia decisione? Coerente con i valori politici in cui credo ma la volontà personale, per Lecco, è comunque quella di continuare a lavorare al fianco del PD”. Così Andrea Frigerio, consigliere comunale ex dem passato al partito renziano Italia Viva, motiva la scelta dimissionaria ufficializzata nelle scorse ore dall’esecutivo del Circolo PD Città di Lecco.

In consiglio comunale dal 2015, anno della seconda elezione del sindaco Virginio Brivio, Frigerio non ha nascosto di essersi avvicinato alla politica di Matteo Renzi a partire dal 2013: “Da quell’anno in particolare ho condiviso le sue scelte, alle primarie del 2019 ho appoggiato la candidatura di Roberto Giacchetti e dopo il ‘lancio’ di Italia Viva alla Leopolda ho ritenuto la svolta coerente così ho definitivamente deciso di entrare a fare parte di IV”.

Frigerio ‘abbandona’ così il banco del Partito Democratico ma l’intento, anche in vista delle prossime elezioni, è quello di dialogare con i dem: “In questi anni ho lavorato bene con il PD e credo che sarebbe auspicabile, a livello cittadino, continuare sulla strada della condivisione, pur rispettando le diverse opinioni. Nell’esecutivo del PD ho vissuto un percorso di condivisione verso le elezioni, vorrei portare avanti questo dialogo, per il bene della città. Vedremo se si riuscirà” ha concluso.