Mandello, partiti i lavori per lo svincolo di Maggiana

Tempo di lettura: 1 minuto
L'area dove è previsto svincolo della Statale 36 in frazione Maggiana.

Firmato il contratto, sono partiti i lavori per realizzare lo svincolo di Maggiana

L’opera collegherà Mandello alla carreggiata Nord della Statale 36

MANDELLO – Il tempo di siglare il contratto, si è subito aperto il cantiere: una delle opere più attese dei mandellesi, lo svincolo della SS36, è finalmente avviata. Già giovedì sono partiti i lavori,e venerdì sono proseguiti, di disboscamento nell’area in prossimità della bretella stradale.

Al lavoro l’impresa Brambilla Alfredo di Viganò, vincitrice dell’appalto per la realizzazione dell’intervento, finanziato con 600 mila euro per metà da Comune e per metà dalla Regione.

Le prime fasi di lavorazione, ci spiega l’assessore Andrea Tagliaferri, prevedono dopo il disboscamento lo spostamento degli ulivi, la nuova strada sarà poi tracciata e inizieranno i lavori per realizzarla.

Lo svincolo collegherà Mandello alla Statale 36 permettendo l’immissione in direzione Sondrio e l’uscita a Mandello da chi giunge dalla Valtellina.