Pallamano. Salumificio F.lli Riva Molteno: tutto pronto per l’esordio in A1

Tempo di lettura: 4 minuti

La prima gara di campionato il 5 Settembre contro il Brixen. Oggi il raduno per i test fisici estivi

Il DS Matteo Somaschini: “il Molteno non vorrà certo essere una semplice matricola, ma cercare di essere la squadra rivelazione”

MOLTENO – Finalmente si ritorna a respirare aria di campionato. A Molteno c’è grande voglia di ripartire per la nuova stagione di Serie A1 del Salumificio F.lli Riva Molteno. La data da segnare in rosso sul calendario è quella del 5 Settembre quando ci sarà l’esordio contro il Brixen dando il via alla stagione 2020-2021 del campionato di Serie A1.

Il Molteno del riconfermato tecnico spagnolo Alfredo Rodriguez e del presidente Livio Redaelli, inizierà infatti il prossimo campionato affrontando incredibilmente le cinque formazioni altoatesine, a partire dal Bressanone in casa per poi passare alle trasferte di Appiano e Merano e continuare con Pressano e Bolzano al PalaSanGiorgio.

“La nuova stagione del Salumificio F.lli Riva Molteno parte ufficialmente oggi, sabato 1 agosto con la convocazione di tutti i giocatori che comporranno il nuovo roster di Serie A1 – spiega il Direttore Sportivo Matteo Somaschini – La squadra si ritroverà insieme per i classici test fisici, con la presenza di tutti i giocatori, ad esclusione del serbo Aleksandar Vujnic in attesa del visto per l’ingresso in Italia. Successivamente ci sarà un rinfresco, in presenza del presidente Livio Redaelli e dello staff dirigenziale con il messaggio di benvenuto e l’apertura ufficiale della nuova stagione oltre alle immancabili foto di rito”.

Da lunedì avrà inizio la preparazione tecnica con due sedute di allenamenti “anche se – precisa Somaschini – la preparazione atletica per tutti i nostri giocatori, è iniziata dal mese di giugno con sessioni specifiche ed individuali realizzate appositamente dal nostro tecnico Alfredo Rodriguez. Durante questa seconda fase, stiamo inoltre cercando di inserire alcune amichevoli per noi molto importanti, in modo da integrare nel lavoro tecnico-tattico tutti i nostri nuovi giocatori”.

In casa del molteno c’è entusiasmo e ottimismo: “Credo che i nuovi acquisti effettuati per affrontare il prossimo campionato, siano certamente frutto di un grande lavoro che la società abbia fatto proprio perché il Molteno non vorrà certo essere una semplice matricola, ma cercare di essere la squadra rivelazione del prossimo campionato. Per questo motivo, abbiamo riconfermato l’intero blocco che lo scorso anno ha conseguito la promozione in A1, inserendo dei giocatori di spessore e nel calibro della nazionale italiana, quali Daniele Soldi, Carlo Sperti e Gabriele Randes, oltre al forte giocatore serbo Aleksandar Vujnic.

Si partirà il 5 settembre contro la forte formazione del Brixen che ha concluso lo scorso campionato nelle prime posizioni in classifica. Per il Salumificio F.lli Riva Molteno sarà una nuova avventura importante da affrontare, una stagione che proporrà difficoltà sul piano tecnico ed agonistico, ma con un pizzico di sana ambizione.

“Sicuramente sarà un campionato molto combattuto, dove ci saranno squadre e città certamente con un blasone maggiore della nostra realtà – spiega Somaschini – ma noi vogliamo ben figurare soprattutto per dimostrare che anche dietro una società come la nostra, ci sono persone e aziende che credono fortemente nel nostro progetto.Tengo a ringraziare in particolare il Salumificio F.lli Riva che da oltre 30 anni è il Main Sponsor della nostra società. Vorrei inoltre ringraziare anche i Gold Sponsor Synermec, Preimage, Expert Riva Molteno, Panzeri Sport, Alfaplast, Trafilerie San Paolo e tutte le aziende che compongono il Pool dei nostri Sponsor. Un particolare ringraziamento va alle istituzioni, al Comune ed alla Parrocchia di Molteno che contribuiscono con il loro prezioso aiuto, a rendere possibile questa splendida avventura.

Per Somaschini ci sono tutti i presupposti per fare bene: “Non dobbiamo dimenticare che l’obbiettivo primario della società è di poter rimanere in A1. Poi se verrà qualcosa in più, certamente sarà una gratificazione per gli sforzi fatti in questo periodo. Certo poi ci sono i desideri, il primo è quello di trascorrere un campionato sereno e lontano da tutte le preoccupazioni dei mesi scorsi e che tutti i nostri ragazzi si possano divertire e rappresentare al meglio i nostri colori e la nostra maglia”.

Quindi un messaggio a tutti i tifosi del Molteno: “Credo di poter dire loro che abbiamo fatto un grande lavoro in questi mesi per cercare di costruire una squadra competitiva. Noi tutti ci auguriamo di poter tornare presto a giocare al PalaSanGiorgio a porte aperte e di poter riabbracciare tutti i nostri tifosi, così da poter tifare e sostenere la nostra squadra e per tornare ad essere il nostro ottavo uomo in campo. Forza Molteno!”.