Un defibrillatore alla Culmine di San Pietro: il regalo dei cacciatori

Tempo di lettura: < 1 minuto

culmine-san-pietro

 

CASSINA VALSASSINA – Verrà inaugurato questo sabato il defibrillatore che i cacciatori dell’Altopiano Valsassina della Federazione Italiana della Caccia dei comuni di Cremeno, Barzio, Cassina Valsassina e Moggio hanno voluto donare alla Culmine di S. Pietro.

“I cacciatori sono sempre attenti ai problemi del territorio, la Federazione Italiana della Caccia della provincia di Lecco si è fatta carico di sostenere a sue spese un corso di 15 persone che vivono abitualmente alla Culmine presso la Croce Rossa di Balisio per operatori di questa importante apparecchiatura posizionata in un luogo di grosso movimento turistico” spiega Luigi Carissimi, presidente della federazione lecchese.

All’inaugurazione sarà presente anche il parroco don Alfredo Comi che benedirà i presenti e la nuova importante strumentazione sanitaria, utile a salvare vite umane in caso di improvviso arresto cardiaco.

Dopo la cerimonia seguirà pranzo a base di selvaggina presso il ristorante Passo Culmine di San Pietro.