Vivibilità: Lecco migliora, 45° nella classifica del Sole 24 Ore

Tempo di lettura: 3 minuti

Lungo lago 3

 

LECCO – Posizione numero 45 e 517 punti totalizzati per Lecco nell’annuale classifica del Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle province italiane. Un balzo di dieci posti per il territorio lecchese rispetto al risultato ottenuto dallo scorso anno per vivibilità misurata attraverso 36 indicatori presi in esame dal giornale economico.

Sei anche quest’anno le aree tematiche (Tenore di vita, Affari e lavoro, Servizi/Ambiente/Salute, Popolazione, Ordine pubblico, Tempo libero) attraverso le quali sono state analizzate le 110 province italiane ed ancora una volta il podio è stato assegnato a Bolzano, seguita da Milano che, con grande sorpresa, raggiunge il secondo posto grazie soprattutto agli indicatori relativi al benessere economico e dei servizi. Roma scende invece alla 16° posizione, superata da Como che quest’anno scala di trenta posizioni la classifica e chiude quindicesima.

Positivo anche il risultato per Lecco che guadagna posizioni negli indicatori relativi al tenore di vita (11° posto, +7 rispetto al 2014) e si mantiene nella top 10 per servizi e ambiente pur perdendo il secondo posto che le era stato assegnato lo scorso anno.

Territorio lecchese stabile a metà classifica per quanto riguarda l’ambito affari e lavoro (51° posto, una posizione indietro rispetto al 2014) e migliora dal punto di vista della sicurezza (58°, in salita di 16 posizioni).

Provincia di Lecco migliora ma resta in coda alla classifica rispetto agli indicatori demografici (90°, +13 posizioni) e quelli relativi al tempo libero (81°, +6 posizioni).

TABELLE – GLI INDICATORI E I RISULTATI DELLA PROVINCIA DI LECCO

 

classifica sole 2015

classifica sole 2015 - 2

classifica sole 2015 - 5

classifica sole 2015 - 3

 

classifica sole 2015 - 4

classifica sole 2015 - 6