Depredano la discarica di Besana: fermati dai carabineri

Tempo di lettura: 1 minuto

ladri discaricaBESANA – L’allarme è scattato nella tarda serata di giovedì, dopo le 22.30, quando alla centrale operativa dei carabinieri di Merate è giunta notizia di un furto commesso poco prima presso la discarica comunale di Besana Brianza.

Subito sono scattate le ricerche di un furgone bianco che era stato visto allontanarsi verso Casatenovo. Mentre una pattuglia dei carabinieri di Besana Brianza effettuava ricerche nel proprio territorio una pattuglia del Radiomobile di Merate ha iniziato a perlustrare l’area casatese.

Ben presto, la gazzella si è imbattuta in un furgone Fiat Ducato con all’interno due cittadini originari del Ghana di 51 e 36 anni, residenti a Missaglia ed incensurati.

Fermato il furgone, i militari hanno atteso l’arrivo dei colleghi di Besana Brianza per ispezionare il mezzo trovando la refurtiva, ovvero materiale elettrico vario del valore di circa 5 mila euro. Il tutto è stato subito restituito al gestore della discarica, mentre per i due extracomunitari è scattata una denuncia per furto aggravato in concorso.