Grave infortunio a Pasturo: operaio perde un dito, codice rosso in ospedale

Tempo di lettura: < 1 minuto

Infortunio in azienda per un giovane lavoratore a Pasturo

Amputato il dito di una mano, lavoratore portato all’elicottero in ospedale

PASTURO – E’ stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza, il giovane lavoratore soccorso nel pomeriggio in una fabbrica a Pasturo, in Valsassina.

L’operaio, 27 anni, è rimasto vittima di un grave infortunio mentre utilizzava un macchinario all’interno dell’azienda, specializzata in lavorazioni meccaniche.

Il lavoratore ha subito l’amputazione di un dito e la torsione di tutte le dita delle mani. Avvisato il 112 è stata mobilitata sul posto un’ambulanza di Lecco Soccorso e un’automedica ma vista la gravità della situazione è stato fatto intervenire anche l’elisoccorso arrivato da Milano.

I soccorritori, dopo le prime cure sul posto, hanno accompagnato in ambulanza il 28enne alla piazzola dove è atterrato l’elicottero che è partito, con il paziente a bordo, verso l’ospedale San Gerardo di Monza.