Lecco 51esima per Indice di Criminalità. Al 12° posto per furti in abitazione

Tempo di lettura: 1 minuto

La classifica provinciale sui reati denunciati, pubblicata dal Sole 24 Ore

Lecco è 51esima subito dopo Caserta. Resta alto il problema dei furti in abitazione

LECCO – In totale quasi 11 mila denunce (3 mila ogni 100 mila abitanti) in un anno, il 2018, che pongono Lecco al 51esimo posto per incidenza di reati sul territorio: è quanto emerge dalla classifica dell’Indice di Criminalità pubblicata oggi sul Sole 24.

Una classifica che vede al primo posto, “maglia nera”, la città di Milano (7 mila denunce ogni 100 mila abitanti) seguita da Rimini e Firenze.

Lecco è ben lontana da questo podio decisamente poco ambito ed è posizionata tra Caserta (quasi 30 mila denunce ma in rapporto alla popolazione poco meno “sicura” di Lecco, 3,24 mila ogni 100 mila abitanti) e la provincia di Gorizia.

Il problema del territorio lecchese resta quello dei furti in abitazione (480 denunce /100 mila abitanti) che ci vede 12esimi in Italia, con un preoccupante 29esimo posto per il fenomeno delle estorsioni (18 denunce ogni 100 mila abitanti). Numericamente alte sono anche le denunce per truffe e frodi informatiche (271 ogni mille abitanti).