Polstrada, oltre 19 mila multe nel 2019. Aumentano gli incidenti sulla SS36

Tempo di lettura: 2 minuti
foto archivio

Il bilancio annuale della Polstrada racconta il malcostume al volante sulle strade lecchesi

Aumentano le infrazioni al codice della strada e gli incidenti stradali

LECCO – Tempo di bilanci per la Polstrada di Lecco e Bellano: lunedì il Comando ha reso noti i dati relativi all’attività del 2019, che hanno fatto registrare una crescita delle infrazioni al codice della strada rilevate nei confronti degli automobilisti.

In tutto 19,8 mila quelle accertate lo scorso anno, tra queste vanno conteggiate circa 9,6 mila riguardantiil mancato versamento del pedaggio autostradale che la sezione di Lecco ha iniziato a contestare dal mese di ottobre.

Oltre 970 violazioni riguardano l’eccesso di velocità accertate attraverso autovelox e telelaser, di queste 870 sono state rilevate sulla Statale 36.

I telefonisti alla guida sono stati puniti con 230 multe per mancato utilizzo dell’auricolare o vivavoce, mentre 400 sanzioni sono state elevate per quanti viaggiavano senza cintura di sicurezza.

Trecento i guidatori trovati al volante oltre i limiti consentiti di tasso alcolemico o uso di droghe (40 questi ultimi) sessanta dei quali nel corso dei controlli ‘anti-strage del sabato sera’ nel corso dei quali sono stati controllati oltre 870 conducenti.

Oltre 600 le infrazioni per revisione scaduta e 110 a quanti viaggiavano senza assicurazione, dati questi che sono praticamente raddoppiati rispetto al 2018 quando erano state 300 le multe per mancata revisione e 60 per l’assicurazione.

“La forte impennata – spiegano dalla Polstrada – è dovuta all’utilizzo dello Street Controll, apparato che, grazie alla valutazione immediata delle targhe su strada, comunica immediatamente all’operatore i veicoli privi di assicurazione o revisione”.

In aumento anche le multe per velocità non controllata (770 rispetto alle 700 dell’anno precedente). Cento circa le violazioni contestate nei controlli al trasporto professionale.

Complessivamente sono stati decurtati 25,7 mila punti patente.

Più incidenti, meno vittime

Sulla SS36, tra Civate e Colico nel tratto di competenza della Polstrada di Lecco e Bellano, sono stati 419 gli incidenti rilevati, in aumento rispetto al 2018 quando erano 376.
Nonostante l’aumento degli incidenti, il numero dei vittime è diminuito notevolmente passando 16 del 2019 a 6 morti del 2019.