Maltempo, Protezione civile in azione a Merate e Osnago

Tempo di lettura: 1 minuto

MERATESE – I gruppi della Protezione civile al lavoro in tutto il Meratese dopo la bomba d’acqua che si è abbattuta intorno alle 17 in alcune zone. A Merate due squadre hanno effettuato il giro della città per intervenire nelle zone più critiche. Insieme ai volontari anche il sindaco Massimo Panzeri: “Abbiamo agito nelle aree che solitamente vengono maggiormente colpite da precipitazioni intense e abbondanti come quella di oggi”.

Protezione civile al lavoro (Foto tratta da Facebook)

I volontari sono intervenuti in via Stelvio all’angolo con via Montegrappa, in Corso Bergamo davanti all’ipermercato Auchan. Controllati i tombini per permettere un regolare scolo delle acque. Interventi anche a Osnago con l’uscita dai volontari della Protezione civile dei Falchi per gli allagamenti registrati in via Martiri della liberazione e in via XX settembre. Il giro di controllo è avvenuto in collaborazione con gli agenti della Polizia Locale che si occupavano del traffico.