Gli attori lecchesi portano in scena i Quadri Manzoniani in Villa Manzoni

Tempo di lettura: 1 minuto

L’appuntamento domenica 3 novembre alle ore 15

Un’idea sviluppata dal regista Aurelio Ballerini

LECCO – La Compagnia del Teatro di San Giovanni, nell’ambito della rassegna Lecco città dei Promessi Sposi, invita tutti alla rappresentazione dei Quadri Manzoniani in Villa Manzoni. Domenica 3 novembre dalle ore 15 con ingresso gratuito presso Villa Manzoni Museo Manzoniano (via Don Guanella, 1) prenderà vita l’idea, sviluppata dal regista Aurelio Ballerini della Compagnia del Teatro San Giovanni Lecco 1810 su testo dallo stesso liberamente adattato. Un evento che trova spunto dalla messa in scena da parte della Compagnia Teatrale Marionettistica Carlo Colla di Milano su un proprio testo, di quadri manzoniani animati da Marionette e ispirate all’opera “I promessi sposi”, un’opera in quattro atti di Errico Petrella su libretto di Antonio Ghislanzoni, la cui prima rappresentazione ebbe luogo proprio al Teatro Sociale di Lecco il nell’ottobre 1869. La “rivisitazione” di Ballerini ripropone, nella meravigliosa cornice di Villa Manzoni, i quadri più significativi, ispirati all’opera dei Colla, rappresentati da attori in costume d’epoca. Il pubblico avrà così la piacevole sensazione di trovarsi “dentro la scena” facendone da cornice. Gli attori provengono da alcune Compagnie amatoriali del Lecchese.