Lecco. Proseguono le lezioni a distanza della scuola civica di musica

Tempo di lettura: 1 minuto

Successo per le attività didattiche mutuate online dall’istituto

“Anche la scuola civica di musica ha dato continuità al servizio attraverso la rete”

LECCO – La scuola civica di musica Giuseppe Zelioli di Lecco, a seguito dell’entrata in vigore delle restrizioni adottate, ha interrotto lezioni ordinariamente mutuate presso la sede di Villa Gomes, senza però mai smettere di offrire ai propri allievi la possibilità di proseguire la formazione musicale intrapresa all’inizio dell’anno scolastico 2019/2020.

La Fondazione Clerici di Milano, che gestisce per conto del Comune di Lecco la scuola civica, ha messo infatti a disposizione, in raccordo con il Comune, la piattaforma professionale Microsoft Teams, attraverso la quale insegnanti e allievi, possono usufruire, gratuitamente, di tutti i servizi collegati alla suite di applicazioni, comprese le lezioni virtuali.

L’iniziativa è stata accolta con notevole entusiasmo da parte dei docenti, degli allievi e delle famiglie che, pur con le difficoltà di doversi adattare velocemente a una nuova modalità didattica, hanno risposto con serietà e impegno.

“Anche la scuola civica di musica, come altre realtà scolastiche del territorio e non, ha dato continuità al servizio attraverso la rete – sottolinea l’assessore all’istruzione del Comune di Lecco Clara Fusi -. Per gli insegnanti, ma sopratutto per gli studenti, è fondamentale non perdere aderenza alla realtà e proseguire attraverso consuetudini che danno sicurezza, oltre a garantire la formazione”.

Per maggiori informazioni e iscrizioni è possibile scrivere a info@civicalecco.org oppure accedere al sito www.civicalecco.org