Merate, con la Pro Loco la musica di De Andrè risuona all’area Cazzaniga

Tempo di lettura: 1 minuto

MERATE – La musica vibrante di De Andrè nell’anfiteatro dell’area Cazzaniga. Ha coinvolto e appassionato le tante persone presenti il concerto tributo al grande cantautore genovese promosso sabato sera dalla Pro Loco di Merate.

Marcello Motta, Gianfranco Foresta e Valeria Crincoli

Un appuntamento, quello che ha chiuso il ciclo di eventi dedicati al ventennale della scomparsa di Faber, capace di richiamare all’area Cazzaniga molti appassionati ed estimatori dell’opera poetica e musicale di De Andrè.

Aperto dall’introduzione di Walter Pistarini, che al musicista ligure ha dedicato molti studi e pubblicazioni, il concerto tributo, intitolato “Sulle corde dell’altalena” ha visto protagonista il gruppo “Alalunga Project”, composto da Gianfranco Foresta alla voce, Valeria Crincoli al violino e Marcello Motta alle chitarre e armonica. Per più di due ore il gruppo ha proposto un lungo viaggio nel ricco repertorio del cantautore genovese proponendo dalle canzoni più conosciute a quelle meno famose.