Accoltella la madre e poi si toglie la vita, tragedia famigliare nel Lodigiano

Tempo di lettura: 1 minuto

BORGHETTO LODIGIANO (LO) – Una vera e propria tragedia familiare quella che si è consumata ieri pomeriggio, martedì, a Borghetto Lodigiano, in frazione Casoni.

R. B., 44 anni, ha colpito la madre alla gola con un coltello da cucina e poi si è tolto la vita nello stesso modo. La tragedia sarebbe avvenuta al termine di un violento litigio che è stato sentito dai vicini di casa. Le forze dell’ordine intervenute sul posto hanno raccolto tutte le testimonianze per cercare di ricostruire i contorni della vicenda.

La donna, G.C. di 80 anni, è stata soccorsa e trasportata in elisoccorso all’ospedale San Matteo di Pavia in condizioni gravissime, mentre per il figlio non c’è stato nulla da fare.