Cabiate. Detenzione di arma clandestina, arrestato dai Carabinieri

Tempo di lettura: 1 minuto

CABIATE – Nel corso della serata di lunedì nell’ambito di mirata attività info-investigativa finalizzata al contrasto delle fenomenologie criminali connesse con lo spaccio di sostanze stupefacenti e delle condotte delittuose in genere, i militari della Tenenza di Mariano Comense hanno tratto in arresto R. M., classe 1982, cittadino italiano residente in Cabiate, responsabile dei reati di detenzione di arma clandestina, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il tutto è avvenuto in Cabiate, dove i militari operanti, con l’ausilio delle unità cinofile del Nucleo di Casatenovo (LC), hanno effettuato perquisizioni personali e domicilari.

Gli investigatori, dopo prolungati servizi di osservazione scaturiti a seguito di movimenti sospetti notati in quella zona, nonché attività di tipo info-investigativa, hanno rivenuto nella disponibilità di R.M. un fucile a canne mozze marca Beretta, calibro 20, con all’interno due cartucce inesplose (dai cui successivi accertamenti è risultato rubato), ulteriori 22 cartucce inesplose, circa 150 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, il tutto posto in sequestro penale.

L’arrestato, concluse le formalità, è trattenuto presso le locali camere di sicurezza in attesa di rito direttissimo previsto per la giornata odierna.