I Carabinieri arrestano un pericoloso latitante macedone ricercato in Svizzera

Tempo di lettura: < 1 minuto

CORBETTA (MI) – Nella tarda mattinata di ieri, venerdì 20 novembre, a Corbetta (MI), nel corso di un servizio perlustrativo e di controllo del territorio, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato S.B., macedone classe 1965, pregiudicato, avente diversi alias.

L’uomo è stato notato in Piazza del Popolo, i Carabinieri lo hanno fermato a bordo di un’autovettura risultata poi intestata a un prestanome. Portato presso il comando per accertamenti, l’uomo è risultato avere 5 alias, per uno di questi era destinatario di un mandato di arresto europeo emesso nel luglio 2020 dall’autorità giudiziaria svizzera.

Numerosi i reati a lui attribuiti, era ricercato per reati di furto, rapina e violenza privata. Il veicolo, intestato in modo fittizio, è stato posto sotto sequestro mentre l’arrestato è stato portato presso il carcere “San Vittore” di Milano a disposizione per la conseguente procedura estradizionale.