Elene Sole Vismara in libreria con un’antologia su Klimt

Tempo di lettura: 1 minuto
Monia Rota (a sx) ed Elena Sole Vismara

Venti racconti dedicato al pittore.

L’ingegnere oggionese ha scritto un racconto ispirandosi al quadro “Pallade Atena”.

LECCO – Esce oggi il libreria “Il grande racconto di Klimt”, una raccolta di venti racconti di autori vari. Tra gli scrittori coinvolti nel progetto c’è anche Elena Sole Vismara, ingegnere civile oggionese con la passione per le parole scritte.

“L’editor Monia Rota mi ha contattato qualche mese fa per sottopormi questo progetto, che ho subito ritenuto molto interessante. Si tratta di una serie di racconti ispirati ai quadri di Klimt. Io ho scelto “Pallade Atena”, scrivendo un racconto ispirato alla diversità” ha dichiarato Elena.

Il progetto su Klimt è stato accolto favorevolmente e pubblicato dalla casa editrice romana “Edizioni della Sera”. Il volume inaugurerà la nuova collana “Artistica” e verrà distribuito nelle principali librerie d’Italia.

Elena Sole Vismara ha partecipato a diverse antologie, esordendo nel 2013 nel volume “365 storie d’amore”, pubblicato dalla Delon Books.
Nel corso della sua carriera ha scritto diversi racconti, alcuni inclusi in libri prodotti a scopo benefico – per AVIS o per le vittime del terremoto d’Abruzzo – e può vantare tre romanzi pubblicati in autopubblicazione con Amazon.
L’ultimo romanzo autopubblicato, nel 2018, si intitola “Il mondo mi odia. Ovvero quella volta che ho sfondato lo sfigometro” ed è ambientato interamente a Oggiono.