La Regione vara il piano Faber: 15 milioni alle micro piccole imprese

Tempo di lettura: 1 minuto
Mauro Piazza

Contributi dalla Regione alle imprese per investimenti in innovazione

Il consigliere lecchese Mauro Piazza annuncia il Piano Faber

MILANO – La Giunta regionale nella seduta di lunedì ha approvato la delibera che stabilisce i criteri per l’attuazione del bando FABER 2020 per la concessione di contributi per investimenti finalizzati all’ottimizzazione e all’innovazione dei processi produttivi delle micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato.

“L’intervento è finalizzato a sostenere le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per la realizzazione di investimenti produttivi, mediante l’acquisto di nuovi macchinari, impianti di produzione e attrezzature in adeguati programmi di investimento” dichiara il Presidente della Commissione Autonomia del Consiglio regionale lombardo Mauro Piazza.

““I beneficiari” continua Piazza “sono le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianato aventi almeno una sede operativa in Lombardia”.

“La dotazione finanziaria complessiva destinata alla presente misura ammonta a € 15.000.000,00; l’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 30% delle sole spese ammesse” prosegue il Consigliere Piazza.

“Sono ammissibili” conclude Piazza “investimenti in impianti, macchinari e attrezzature innovativi finalizzati all’ottimizzazione e all’innovazione dei processi produttivi e sono ammesse a contributo le spese relative all’acquisto e relativa installazione di nuove immobilizzazioni materiali e immateriali”.