Unione della Valletta: Efrem Brambilla è il nuovo presidente

Tempo di lettura: 3 minuti

Il consiglio comunale si è tenuto ieri, giovedì

Nominata anche la nuova Giunta

UNIONE DELLA VALLETTA – Efrem Brambilla è il nuovo presidente dell’Unione dei Comuni della Valletta. Così è stato deciso ieri sera, giovedì, nel corso del primo consiglio dell’Unione, convocato nella sala consiliare di Santa Maria Hoè dopo le elezioni amministrative a La Valletta Brianza. Brambilla, vice presidente uscente, ha incassato infatti il favore dell’intera assise (12 voti favorevoli e una scheda bianca) accettando di buon grado l’incarico.

Efrem Brambilla, sindaco di Santa Maria Hoè e presidente dell’Unione dei Comuni della Valletta

“E’ da ben 9 nove anni che non veniva più eletto un sindaco di Santa Maria Hoè per questa carica e non posso che essere contento di questa scelta. Ho già iniziato a lavorare con la nuova amministrazione comunale de La Valletta e devo dire di aver ricevuto una bellissima impressione. Mi sono trovato davanti delle persone motivate e desiderose di lavorare. Sono uno capace di guardare avanti e devo dire che questo spirito di collaborazione, mostrato già nei primi giorni, ci porterà a raggiungere degli ottimi risultati, facendo crescere i nostri due Comuni”. Brambilla ha promesso poche chiacchiere e tanto lavoro, anche grazie alle nuove deleghe attribuite anche ai consiglieri dell’Unione.

Marco Panzeri, Miriam Brusadelli, Anna Perego ed Efrem Brambilla

Rivolgendosi poi al collega sindaco Marco Panzeri, eletto come vice presidente dell’Unione, ha aggiunto: “Marco ha un’esperienza millenaria, sa e ricorda tutto. So che da lui dovrò e potrò imparare tanto. Ci vogliamo dei maestri davanti e io devo ancora imparare essendo molto giovane”. Parole di elogio a cui Panzeri ha risposto sottolineando il massimo impegno, di tutta la squadra, a darsi da fare e fare bene. “Non è un caso se abbiamo previsto anche all’interno dell’Unione un assessorato, quello attribuito ad Anna Perego, dedicato all’attuazione del programma. Crediamo molto che sia importante darsi delle tempistiche e prefiggersi degli obiettivi”.

Nella Giunta dell’Unione sono stati nominati, oltre a Panzeri che sarà referente per il bilancio, Miriam Brusadelli ai servizi sociali, politiche giovanili, Retesalute e Comitato per la pace. Raffaele Cesana sarà il delegato all’Istruzione mentre Anna Ronchi l’assessore per l’attuazione del programma.

Assegnate anche le deleghe ai consiglieri. Ambra Biella sarà la referente per il Parco del Curone, Peter Sironi di associazionismo e volontariato, Michela Perego della comunicazione istituzionale, Stefano Nova della Protezione Civile, Maurizio Sala della manutenzione del territorio e Valentino Scalambra della cultura e delle attività ricreative.

Alle Giunte dell’Unione prenderanno parte tutti gli assessori dei due Comuni, quindi oltre ai 4 eletti nell’Unione anche Peter Sironi, Ambra Biella e Daniel Fumagalli.