Ospedale. Per prenotarsi al Mandic di Merate arrivano i totem

Tempo di lettura: 3 minuti
Ospedale Mandic di Merate
Ospedale Mandic di Merate

MERATE – Verranno attivati, a partire da mercoledì 1 marzo, i totem del servizio “Tu passi” installati presso la Hall del Mandic che serviranno per prenotare il posto in coda per prelievi, pagamenti e prenotazioni presso gli sportelli cassa e quelli della libera professione.

Il cittadino potrà scegliere il giorno e l’ora per recarsi allo sportello con l’evidente beneficio di ridurre lo stress per gli utenti nonché garantire una maggiore efficienza e trasparenza nell’erogazione del servizio.

Come funziona il sistema? Si potrà prenotare il proprio posto in coda comodamente da casa, scegliendo il giorno e l’ora, o direttamente nella Hall del Mandic.

La prenotazione potrà essere effettuata: collegandosi al banner “Tu passi” presente sul sito www.asst-lecco.it e inserendo, solo al primo accesso, i dati richiesti per la registrazione; attraverso l’App“per smartphone (Android e IOS). Effettuata la registrazione al primo accesso, si potranno visualizzare le agende dei servizi, scegliere il servizio necessario e prenotare; con l’apposito totem a disposizione degli utenti nella Hall dell’Ospedale Mandic.

TuPassi si compone di due sistemi: uno è il motore di ricerca dove le persone si registrano e entrano in un portale che consente di prenotare tutti i soggetti che hanno messo a disposizione le loro agende, che si può vedere anche da App. L’altro è il totem che si trova fisicamente nel luogo di interesse. Chi accede da internet legge le stesse disponibilità che legge l’utente che ha il totem davanti. La logica è gestire gli appuntamenti sulla base della realtà di persone presenti in sala.

Quando la persona arriverà fisicamente nella Hall dovrà recarsi al totem per comunicare la propria presenza. Se si è arrivati in anticipo o in ritardo rispetto all’ appuntamento, il sistema gestirà le persone in sala in modo che aspettino il minor tempo possibile.

“La differenza con il servizio a chiamata numerica è che il totem del sistema “Tu passi” gestisce le disponibilità reali della sala, a prescindere da chi ha prenotato. Se si arriva e il sistema segnala che c’è un posto tra un quarto d’ora, anche se si arriva con qualche minuto di ritardo, non si perde il diritto di essere chiamati. Mentre con i numeri se si arriva tardi si viene sorpassati, col sistema degli appuntamenti no. Gestendo la capacità produttiva reale, possiamo servire le persone che arrivano in anticipo o in ritardo senza seguire l’ordine progressivo rigido. Quello che abbiamo capito con gli anni è che la puntualità non esiste. Sicuramente ci sarà qualcuno che arriva prima o dopo, ed i totem gestiscono proprio questo”, spiega Ivan Sternativo, responsabile del Servizio di Accettazione delle Attività Amministrative dei Dipartimenti Sanitari.

Informiamo i cittadini che nella Hall del Mandic saranno presenti i volontari del Gruppo Accoglienza del Mandic, insieme a quelli dell’Associazione AIPA per i pazienti TAO, che accompagneranno gli utenti nell’utilizzo del nuovo servizio.