Via S. Stefano, escursionisti e parcheggi: servono nuovi stalli

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il problema dei parcheggi in via Santo Stefano, punto di partenza per le escursioni

Ciresa: “Chi arriva posteggia dove trova, necessario creare nuovi parcheggi”

LECCO – Sempre più frequentato il tratto ‘lecchese’ del Sentiero del Viandante che collega Lecco e Abbadia e la notorietà dell’itinerario sta inevitabilmente portando nuovi flussi di visitatori in una zona, tra via Santo Stefano e via Stelvio, finora non attrezzata ad accoglierli.

Lo ha segnalato il consigliere comunale Peppino Ciresa intervenendo lunedì in consiglio comunale: “Da lì inizia anche il sentiero dei Pizzetti del San Martino, è il punto di partenza per molti che arrivano e parcheggiano dove trovano. In certi momenti, soprattutto la domenica, diventa pericoloso perché si crea una fila di auto posteggiate anche in curva nella parte alta di via Santo Stefano”.

Ciresa suggerisce una soluzione: “Considerato che la zona di Santo Stefano è scarsa di parcheggi, c’è la possibilità di realizzare nuovi parcheggi nella vecchia cava, dove c’era una volta un’osteria all’interno dell’area. Lì si potrebbe ricavare un bel parcheggio di 20-30 posti”.