Due liberi di Bartoli danno la vittoria di Olginate contro San Vendemiano.

Classifica ok, finisse oggi il campionato sarebbe salva.

OLGINATE – Continua a stupire la Gordon Olginate di coach Massimo Meneguzzo. La formazione lecchese ha difeso il PalaRavasio dall’assalto della Rucker San Vendemiano, ottenendo la terza vittoria consecutiva e raggiungendo Ozzano a quota ventidue punti.

Olginate inizia subito con buona lena (11-4) ma la Rucker si rimette in pista con un parziale di 2-11, prendendo la testa del match. La squadra ospite non riesce a scappare via, ma anche Olginate non riesce a staccare i tignosi avversari, con le due formazioni che vanno al riposo in sostanziale parità (46-44).

Nella ripresa Olginate arriva a toccare per le prima volta la doppia cifra di vantaggio con un canestro di Francesco Gorreri a metà terzo quarto (54-44), ma la Rucker rientrerà nuovamente, passando in testa alla fine all’inizio dell’ultimo quarto, arrivando fino al 65-70. Gli ospiti si manterranno in testa fino a pochi secondi dalla fine: l’errore da oltre l’arco di un impreciso Giacomo Bloise consente alla Gordon di avere la palla del sorpasso. Due liberi di Lorenzo Bartoli fissano il punteggio sul 78-77 finale, con la Rucker che sbaglia per due volte il tiro della vittoria.

Due punti sudati, i miei ragazzi hanno messo il cuore in questa partita. Stiamo facendo un piccolo miracolo sportivo, ora l’obiettivo è quello di evitare i Play Out. Dobbiamo stare sul pezzo e non distrarci” ha dichiarato coach Massimo Meneguzzo a fine gara.

GORDON OLGINATE – RUCKER SAN VENDEMIANO 78-77
PARZIALI:18-18, 36-36. 57-49, 71-63
OLGINATE: Marinò 3, De Bettin 8, Bartoli 14, Caversazio 15, Tagliabue 5, Carella, Bugatti 10, Errera 2, Masocco ne, Bet ne, Gorreri 14. All. Meneguzzo
SAN VENDEMIANO: Mazzieri 7, Butta 14, Radaelli, Puglisi 10, Mencarelli 1, Gatti 10, Rotta 13, Nasatti 5, Galli, Brusoni, Longhi 1, Maver 2. All. Lorenzon