Basket Serie D. Lecchesi divise nei gironi del campionato 2020/21

Tempo di lettura: 2 minuti

Vercurago e Pescate finiscono nel girone delle bergamasche

Il Civitz giocherà contro Rovagnate, Nibionno, le monzesi e Sondrio.

LECCO – Dopo anni di derby infuocati, le formazioni lecchesi si troveranno divise in due gironi nel campionato 2020/21. A causa della pandemia di COVID-19, la FIP ha rivoluzionato il campionato di Serie D, creando gironi di sole otto squadra, almeno per quanto riguarda la prima fase sportiva.

La formula del campionato ha diviso la Lombardia in quattro “conference”, ognuna formata da tre gironi di otto formazioni. Dopo una prima fase andata e ritorno, le squadre verranno “mescolate” in sedici gironi da sei l’uno, dove ogni squadra porterà i punti acquisiti nella prima fase. Al termine della seconda fase, le prime tre formazioni si giocheranno i Play Off, la quarta classificata concluderà la stagione e le ultime due andranno ai Play Out.

Le cinque formazioni della provincia di Lecco sono state divise non sono in raggruppamenti distinti., ma anche in conference differenti. Nel girone C troviamo Medinmove Vercurago e Autovittani Pescate, insieme a un folto gruppo di squadre bergamasche. Per quanto riguarda l’Edilcasa Civatese, è stata assegnata al Girone E, che comprende anche Rovagnate, Nibionno, le formazioni monzesi e la Sportiva Sondrio.

Nella prossima stagione sarà quindi difficile vedere gli “infuocati” derby tra che vedevano coinvolti i grigiorossi di Civate contro Pescate e Vercurago. Quest’ultime si troveranno invece di fronte due volte: venerdì 27 novembre 202 al PalaNovella di Vercurago, con inizio alle ore 21.30, e venerdì 29 gennaio 2021 presso il Palazzetto Scola di Malgrate, a partire dalle ore 21.00.

Per tutte e tre le formazioni l’inizio della stagione è previsto per fine ottobre. Vercurago e Pescate inizieranno domenica 25 in trasferta, la prima sul campo di Sebino e la seconda a Calusco d’Adda. Per quando riguarda la Civatese, l’esordio sarà coi “cugini” dell’ARS Rovagnate, sempre domenica 25, al PalaCivitz.