La-Dolce-vita_Mandello (1)

 

MANDELLO – Tempo di primi bilanci per il C.S.B. “La dolce vita” di Mandello alla vigilia dei primi turni di ritorno dei campionati provinciali di biliardo del girone A di serie B e dei gironi A e C di serie C.

L’andata dei rispettivi tornei ha regalato belle soddisfazioni ai colori mandellesi. Basti dire che due delle tre formazioni in gara per la stagione agonistica 2016 sono approdate al giro di boa al comando della classifica.

Stefano Lo Coco
Stefano Lo Coco

La squadra di serie B capitanata da Stefano Lo Coco e composta anche da Davide Donini, Carlo Paruzzi, Ermanno Mainetti, Enrico Petilli, Francesco Fattini, Gianrico Scottini e Luigi Bertolini ha chiuso l’andata al primo posto con un bottino di 24 punti, precedendo di un solo punto il “Carlo 2” di Merone e di tre l’“Accademia 7” di Albate – Como.

In un girone decisamente equilibrato, la compagine mandellese si è sempre fatta valere e ora avrà anche il vantaggio di disputare in casa quattro dei prossimi sette incontri.

“Siamo più forti e ancora più determinati dello scorso anno – tiene a sottolineare il capitano Lo Coco – e non vogliamo lasciarci sfuggire la vittoria nel girone, di cui fanno parte in totale otto squadre”. “Siamo partiti con questo obiettivo – aggiunge – e intendiamo più che mai centrarlo”.

Fine del girone d’andata e primo posto in classifica anche per la squadra della “Dolce vita 2”, quest’anno sponsorizzata dal Panificio Pozzoni. In un girone di cui fanno parte nove formazioni, la compagine capitanata da Gabriele Riccardi (vicecapitano è Maurizio Riviera) ha fin qui totalizzato 31 punti e in classifica precede il “Lucas’s Club 3” di Cantù e il “Green Paradise 3” di Sovico, fermi rispettivamente a 28 e a 22 punti.

Maurizio Riviera (a sinistra) e Gabriele Riccardi.
Maurizio Riviera (a sinistra) e Gabriele Riccardi.

I mandellesi si sono aggiudicati gli incontri fin qui disputati sempre con pieno merito e con una media di poco inferiore ai 4 punti a partita. Ora nel girone di ritorno sono attesi da 5 sfide casalinghe su un totale di otto incontri e dunque dovranno sfatare il tabù che lo scorso anno li vide perdere punti preziosi proprio nei turni casalinghi.

La squadra è in ogni caso intenzionata a difendere la posizione di leader del girone A di serie C e in questo senso importante sarà certamente l’affiatamento dimostrato dai giocatori che ne fanno parte, comprese le due new entry Antonio Gennaro e Marco Ferrari, che si aggiungono a Ernesto Tocchetti, Nicolaj Ciofolo e Christian Lafranconi, oltre ai già citati Riccardi e Riviera.

Un po’ più tortuoso si è invece fin qui rivelato il cammino della “Dolce vita 1”, impegnata assieme ad altre otto formazioni del Comasco nel girone C sempre di serie C. La squadra guidata nella prima parte della stagione da Roberto Greppi e ora da Romolo Conti ha chiuso l’andata al quinto posto con 19 punti (al comando vi è la “Marianese 2” con 27 punti).

C’è peraltro da dire che la compagine mandellese è stata assemblata soltanto nell’immediata vigilia del campionato e in ogni caso Davide Cavalli, Alessandro Crippa, Rosario Cavarretta, Christian Bianchini, Carlo Figoni e Angelo Invernizzi, oltre ai già menzionati Greppi e Conti, sono intenzionati a giocare tutte le loro carte nel ritorno, così da recuperare se possibile qualche posizione.

Per tutte e tre le squadre del C.S.B. “La Dolce vita” il primo turno appunto dei rispettivi gironi di ritorno si terrà venerdì 26 febbraio. La formazione che milita in serie B sarà impegnata a Mariano Comense contro la “Marianese 1” e la “Dolce vita 1” se la vedrà a sua volta in trasferta contro il “Lucas’s Club 2” di Cantù, mentre la “Dolce vita 2 – Panificio Pozzoni” sarà opposta a Mandello all’“Attico 2” di Olgiate Comasco.