Swimrun. Grande Dell’Oro al mondiale Aquaticrunner di Grado

Tempo di lettura: 1 minuto
Renato Dell'Oro (a sx)

Medaglia d’argento in categoria 40/50 anni.

“Gara bellissima e organizzazione perfetta.”

GRADO – A meno di una settimana dalla finale mondiale Otilio – in coppia con Paolo CarminatiRenato Dell’Oro mette a segno un’altra grande prestazione nella Swimrun, disciplina che vede una continua alternanza tra nuoto e corsa.

L’atleta lecchese ha disputato domenica il campionato mondiale di Aquaticrunner, concludendo la gara a un pelo dalla top ten assoluta, ma conquistando un prezioso argento nella categoria 40/50 anni.

La gara di Grado era valida sia per il titolo mondiale che per quello italiano. La sua particolarità è che partenza e arrivo non avvengono nello stesso posto, visto che il percorso si conclude a Lignano Pineta, dopo oltre trenta chilometri di sforzo, di cui sei solo a nuoto.

Dell’Oro ha chiuso la sua gara in 3h 25′, concludendo tredicesimo. La vittoria è andata all’altoatesimo Daniel Hoeffer, autore di una prestazione da 2h 52′.

“Sono soddisfatto della mia gara – dichiara Dell’Oro – non pensavo di andare così forte a meno di una settimana dal mondiale Otilio. Ho deciso all’ultimo di partecipare e ho fatto un’ottima scelta, visto che ho abbassato il mio personale di quasi venti minuti. Vorrei anche fare i complimenti a Matteo Benedetti, l’organizzatore della gara, perché ha fatto veramente un lavoro eccellente.”