Ancora un incidente sul lavoro in Valsassina, tre operai ustionati

    Tempo di lettura: 2 minuti

    Tre lavoratori ustionati in un’azienda a Ballabio

    Soccorsi al lavoro poco prima delle 18 di oggi, venerdì

    BALLABIO – Infortunio sul lavoro a Ballabio nel pomeriggio di oggi, venerdì, in una azienda di via Provinciale.

    La macchina dei soccorsi si è attivata poco prima delle 18. La dinamica dell’accaduto è ancora in corso di verifica e il bilancio è di tre lavoratori rimasti ustionati.

    Un uomo di 40 anni nell’incidente ha riportato delle ustioni estese ma è sempre rimasto cosciente. Un secondo lavoratore di 47 anni ha riportato ferite agli arti ma, fortunatamente, nemmeno lui sarebbe in pericolo di vita. Pare che i due stesse utilizzando un macchinario quando si è verificato l’incidente.

    Un terzo lavoratore, di 41 anni, avrebbe riportato ustioni alle mani. Due di loro sono stati trasportati all’ospedale di Lecco, mentre il 40enne è stato trasferito all’ospedale di Como.

    I soccorritori intervenuti oggi a Ballabio per soccorrere gli operai feriti

    Sul posto sono intervenute due ambulanze insieme all’automedica e i Vigili del Fuoco, mentre da Como si è alzato in volo anche l’elicottero.

    Solo qualche giorno fa, a Cortenova, altri due operai erano rimasti ustionati dall’acqua bollente durante le operazioni di spostamento di una vasca (qui l’articolo). Sempre a Cortenova, in un’altra fabbrica, una lavoratrice è rimasta coinvolta in un incidente con un macchinario, riportando la subamputazione dell’avambraccio (qui l’articolo).

    E’ invece di ieri, giovedì, invece la tragica morte di un autotrasportatore di Garlate, vittima dell’esplosione di un serbatoio di Gpl a Gravedona (qui l’articolo)