Lecco. Arrestato 15enne, accusato di furto e rapina

Tempo di lettura: 1 minuto

Giovane straniero trovato a bivaccare in uno stabile di Corso Matteotti

E’ risultato autore di un furto in un negozio e di una rapina in stazione

LECCO – Nella mattinata domenica, gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Lecco sono intervenuti presso uno stabile di Corso Matteotti di Lecco dove era stata segnalata la presenza di una persona sospetta intenta a bivaccare.

Sul posto i poliziotti hanno individuato un giovane straniero che alla loro vista ha tentato di allontanarsi per eludere il controllo, opponendo resistenza attiva agli agenti. Essendo sprovvisto di documenti, il ragazzo è stato accompagnato negli uffici della Questura per essere identificato.

Il giovane è stato riconosciuto come uno dei due individui che, il pomeriggio precedente, si era introdotto in un’attività commerciale in Via Mascari ed aveva sottratto un’ingente somma di denaro contante custodita in una borsa lasciata nei pressi del camerino.

E. K. A., quindicenne, di origine marocchina, è stato anche riconosciuto autore della rapina di un portafogli ed un cellulare, perpetrata sempre la sera precedente nei pressi della stazione ferroviaria di Lecco.

Non solo: da ulteriori accertamenti in banca dati è stato accertato che il giovane straniero era anche destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale per i minorenni di Milano.

Il 15enne è stato quindi tratto in arresto ed accompagnato presso il carcere minorile di Milano, nonché denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di furto e rapina