Accogliere al meglio il turista, ecco come non farsi trovare impreparati

Tempo di lettura: 1 minuto

In Confcommercio Lecco un corso di inglese

Le 200 parole per accogliere il turista

LECCO – La vocazione turistica e imprenditoriale del nostro territorio rende indispensabile la conoscenza dalla lingua inglese, strumento fondamentale per interagire con il crescente numero di turisti che quotidianamente visita Lecco e provincia. Per accogliere i clienti e interagire al meglio con loro, fornendo risposte chiare e imparando a gestire un dialogo semplice ma proficuo, il Cat Unione Lecco (società di consulenza e formazione di Confcommercio Lecco) ha deciso di proporre anche quest’anno il corso “Inglese: le 200 parole per accogliere il turista”, destinato a imprenditori e addetti di strutture turistico ricettive (alberghi, rifugi, campeggi, ristoranti e bar, B&B, agriturismi) e commercianti al dettaglio. Le lezioni sono in programma il lunedì dalle ore 9 alle ore 12 secondo il seguente calendario: 10-17-24 febbraio, 2-9-16-23 marzo.

Le iscrizioni al corso, che è rimborsato al 50% per le imprese iscritte regolarmente agli Enti Bilaterali del Turismo e del Commercio, vanno effettuate entro il 31 gennaio. L’obiettivo di questo percorso (21 ore complessive) è fornire gli strumenti per acquisire le basi della lingua in ambito turistico e commerciale e per migliorare lessico e grammatica, offrendo tanti esempi pratici per applicare l’inglese alla vendita. Il metodo di insegnamento del docente bilingue affiancherà strumenti didattici tradizionali a momenti di coinvolgimento attivo e role-play.

Per ulteriori informazioni contattare Confcommercio Lecco – ufficio Formazione: email formazione@ascom.lecco.it; tel. 0341/356911.