Caduta sassi. Chiuso il sentiero che da Belledo porta a Neguggio e Carbonera

Tempo di lettura: 1 minuto

La chiusura è stata disposta dal sindaco con un’ordinanza

Accertamenti ed eventuali interventi di messa in sicurezza a carico della Dolomite Colombo s.p.a. società che lavora alla cava

LECCO – Chiuso agli escursionisti e ai pedoni il tratto superiore del sentiero che sale dal vecchio borgo del rione di Belledo alle località Carbonera e Neguggio, identificato con il numero 24 nella Rete escursionistica Lombarda.

La chiusura è stata disposta dal sindaco di Lecco Virginio Brivio con un’apposita ordinanza è stata necessaria a seguito del ritrovamento di alcuni massi che si sono staccati dalla montagna e che sono finiti sul sentiero.

La parte interessata alla chiusura riguarda il tratto successivo all’ultimo bivio presente per la località Carbonera e per una lunghezza di circa 200 metri.

La segnalazione del distaccamento è stata effettuata dalla società Dolomite Colombo s.p.a., già intestataria di Convenzione per le attività estrattive presso la cava ed ha richiesto la chiusura del sentiero coinvolto al fine di poter eseguire gli opportuni accertamenti e valutare gli interventi da eseguirsi per la messa in sicurezza del sito.

Come riportato nell’ordinanza del sindaco il distacco dei massi “è stato presumibilmente provocato dagli eventi atmosferici”.