Alberto Colombo (PD): “La sbruffoncella e il capitano…”

Tempo di lettura: 1 minuto

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del consigliere comunale Alberto Colombo (gruppo PD)

Lo scritto si riferisce alla vicenda Sea Watch

LECCO  “La sbruffoncella, una donna di 31 anni che governa una imbarcazione con una stazza da 645 tonnellate, non si conosce il timbro della sua voce, va in giro per mare e ha recuperato una quarantina di potenziali cadaveri.

Il capitano, un uomo di una quarantina d’anni che governa muovendo aria anche solo con la voce, che si conosce molto bene. Va in giro a dire che i porti son chiusi e intanto sotto il suo naso arrivano continuamente migranti.

Un giorno, forse, da buon padre di famiglia, dovrà spiegare ai suoi figli ed al Buon Dio perché nemmeno lui, con il suo potere, ha salvato 70 persone che poi sono diventate cadaveri e non solo quelle.

La differenza tra i due? Un abisso”

Alberto Colombo