La classifica del Sole 24 Ore sull’indice del clima

Imperia gode del clima migliore, Lecco all’89esimo posto. La pagella

LECCO – La città italiana con il clima migliore? E’ Imperia, in Liguria. Lo svela una nuova classifica del Sole 24 Ore che ha ‘fotografato’ il benessere climatico nelle 107 città capoluogo di Provincia. L’analisi è stata fatta prendendo in considerazione 10 indicatori che rivelano le performance meteorologiche nel decennio 2008-2018. Nella classifica, al secondo posto dietro Imperia troviamo Catania, seguita da Pescara. Lecco è all’89esimo posto, chiude la classifica Pavia.

Gli indicatori e la classifica

Dieci come detto gli indicatori presi di riferimento: le ore di sole, l’indice di calore, le ondate di calore, eventi estremi, brezza estiva,  umidità relativa, raffiche di vento, piogge, nebbia e giorni freddi. La classifica finale dei 107 Comuni capoluogo di Provincia è il risultato della media dei punti ottenuti dalle diverse città nei 10 indicatori climatici presi in considerazione.

La ‘pagella’ lecchese

Vediamo i voti dati a Lecco, che nella classifica si posiziona all’89esimo posto, seguita da Torino e preceduta da Brescia (Como 99esima posizione). La media dei dati va sempre riferita al decennio 2008-2018.

  • Soleggiamento: Lecco si è posizionata alla posizione numero 105 con 6,5 ore di sole al giorno (chiudono la classifica Como e Belluno). Al primo posto della classifica, con 8,6 ore di sole al giorno, Siracusa.
  • Indice di calore: troviamo Lecco al 23esimo posto con 40.4 giorni annui con temperatura percepita maggiore ai 30 gradi (al primo posto della classifica per questo parametro c’è un’altra città siciliana, Enna, con 11,9 giorni)
  • Ondate di calore: 11 posizione per Lecco per il parametro relativo allo sforamento maggiore a 30 gradi per almeno 3 giorni consecutivi nel decennio 2008-2018. Al primo posto della classifica per questo parametro Genova.
  • Eventi estremi: penultima posizione in classifica (106) per Lecco per giorni annui con accumolo di pioggia maggiore a 40 mm per fascia esaoriaria. Dopo la nostra città solo Verbania, prima Como.
  • Brezza estiva: Lecco al 100 esimo posto con 3 nodi medi giornalieri di vento nella stagione. Al primo posto della classifica Perugia.
  • Umidità relativa: 87esima posizione per Lecco con un valore di giorni annui fuori dal comfort climatico, >70% o <30% di 208,4. Al primo posto della classifica Catania.
  • Raffiche di vento: 36esima posizione con 8,5 giorni annui con raffiche di vento maggiore a 25 nodi. Al primo posto Frosinone.
  • Piogge: ancora in fondo alla classifica Lecco, 106esima per questo parametro con 121,9 giorni annui in cui piove di media. Al primo posto Siracusa.
  • Nebbia: Lecco al 31esimo posto, 1.4 i giorni annui con nebbia in almeno una fascia esaoraria. Al primo posto nella classifica Aosta.
  • Giorni freddi: 64esima posizione per Lecco nella classifica dell’ultimo parametro relativo alle giornate fredde. I gioni annui con temperatura percepita inferiore ai 3 gradi sono stati 18.6. Al primo posto Catania.