Basket. Supercoppa Centenario, Olginate perde in volata contro la Sangiorgese

Tempo di lettura: 2 minuti

Lenti pareggia a dieci secondi dalla fine, Picarelli la vince sulla sirena

Infortunio alla caviglia per Andrea Negri

SAN GIORGIO SU LEGNANO – Serata da dimenticare per la Missoltino.it Olginate che perde allo scadere la partita contro la LTC Sangiorgese e vede uscire Andrea Negri a metà ultimo quarto dopo una distorsione alla caviglia.

Che non fosse giornata si era capito fin dalla mattina, quando Giacomo Bloise ha dato forfait a causa di una gastroenterite. Coach Giorgio Contigiani lancia in quintetto Michele Tremolada, in un primo quarto piuttosto equilibrato, con nessuna delle due squadre che riesce a prendere più di un paio di possessi di vantaggio.

La seconda frazione parte in sostanziale parità (20-19), ma sono i padroni di casa a dare il primo strappo. Dopo la tripla di Giannini la Sangiorgese reagisce con un tremendo 13-2 di parziale grazie allo scatenato Andrea Picarelli (36-26), costringendo la Missoltino.it al time out.
I lecchesi non riescono a ricucire lo strappo e vanno al riposo con quasi cinquanta punti subiti (49-35), col solo Patrick Avanzini in doppia cifra a quota 12 punti.

Olginate inizia il secondo tempo con cinque punti filati, tornando sotto la doppia cifra di svantaggio. Giannini si carica la squadra sulle spalle – quattro canestri da oltre l’arco dei tre punti nel quarto – e la difesa a zona di coach Contigiani manda in bambola l’attacco dei locali, consentendo alla Missoltino.it chiude in maniera gagliarda il quarto con un parziale di sette punti consecutivi (67-61).

Nell’ultima frazione entrambe le squadre faticano a trovare il fondo della retina. La Sangiorgese si sblocca con Malkic, dopo oltre sei minuti senza segnare un canestro dal campo a cavallo degli ultimi due quarti. Negri trascina la Missoltino.it a soli cinque punti di distacco (74-69) con altrettanti minuti ancora da giocare. Ora sono i lecchesi in gas e il canestro di Avanzini segna l’incredibile sorpasso, dopo un fantastico parziale di dodici punti consecutivi (74-75).

Nel pirotecnico finale, senza Negri scavigliato, nessuna delle due squadre cede il passo.
A dieci secondi dalla fine un glaciale Giovanni Lenti impatta dalla lunetta la partita a quota 81. Coach Contigiani sceglie di non fare fallo e Picarelli lo punisce quasi sulla sirena, segnando il canestro vincente.

Olginate perde 83-81, con un gran quarto periodo. 21 punti di Giannini – con 5/11 da oltre l’arco – e 18 di Patrick Avanzini, limitato dai falli nel secondo tempo. Tra i padroni ci casa da segnalare la prova di Picarelli, autore di 27 punti.

“Come al solito ci sono indicazioni positive e negative. Non va assolutamente bene la difesa messa in campo nel secondo quarto, sia in post che fronte a canestro. Nel secondo tempo ci siamo accoppiati meglio e mi è piaciuta la reazione della squadra” dichiara coach Contigiani.

LTC SANGIORGESE BASKET – MISSOLTINO.IT OLGINATE 83-81
PARZIALI: 20-19; 49-35; 67-61.
OLGINATE: Tremolada 8, Lenti 15, Giannini 21, Donegà 4, Avanzini 18, Negri 9, Marazzi 2, Tagliabue 4, Chiappa, Nasini n.e, Bloise n.e. All Contigiani.