Mandello, via al progetto: ad ottobre partono i lavori ai giardini sul lago

Tempo di lettura: 2 minuti

Approvati in via definitiva gli interventi riguardanti il primo lotto. I lavori cominceranno in autunno

Numerose le migliorie pianificate dal Comune, importanti per potenziare la fruizione degli spazi tra Piazza Garibaldi e il Lido Comunale

MANDELLO – Approvato in via definitiva il progetto di riqualificazione che interesserà l’area dei giardini pubblici di Mandello. L’idea del Comune di migliorare la fruibilità degli spazi a lago compresi tra Piazza Garibaldi e il Lido Comunale comincerà a prendere forma nel mese di ottobre, periodo in cui verrà attivato il cantiere per realizzare il primo lotto, come spiega il sindaco Riccardo Fasoli:

“Verranno stanziati per il finanziamento delle opere fondi regionali legati a progetti di rigenerazione urbana, pertanto sarà tassativo l’avviamento dei lavori in autunno. Confluiranno poi a supporto degli interventi anche contributi comunali”. In totale l’impegno economico comporterà una spesa di 90.000 euro.

Progetto relativo all’area giardini in zona lago

Previste numerose migliorie per la zona lago, in particolare la realizzazione di una nuova passeggiata dalla larghezza di 3-4 metri, e la sistemazione della spiaggetta Falck con inerente annessione di un nuovo chiosco temporaneo che si occuperà della sua gestione. Tutti passi che andranno nella direzione di dare forma in futuro alla zona Belvedere Poncia.

“Con la creazione del camminamento ridaremo ai giardini la funzione che gli spetta – prosegue il primo cittadino -. Infatti al momento il loro compito non è così ben definito. Dove invece è situato attualmente il chiosco, installeremo i bagni pubblici, e sposteremo inoltre lo skate park in zona piazza del Mercato. Al suo posto costruiremo un bar/ristorante che si occuperà di amministrare l’area, oltre che un campo da beach volley e una zona fitness“.

Incluso in questo primo lotto di interventi anche il nuovo InfoPoint, che andrà a sostituire la casetta in legno posta all’ingresso del viale alberato dei giardini.