Merate, Panzeri: “Situazione Covid stabile”. In aumento le quarantene

Tempo di lettura: < 1 minuto

Da inizio pandemia sono 687 i meratesi risultati positivi al coronavirus

In aumento le sorveglianze attive di persone under 20, dovuto ai casi scolastici già registrati

MERATE – 687 positivi in città da inizio epidemia. E’ l’ultimo aggiornamento diffuso dal sindaco Massimo Panzeri in base ai dati comunicati dalla Prefettura aggiornati al 14 febbraio 2021, relativi ai cittadini residenti. Allo stato attuale sono 41 i positivi con 54 persone sottoposte a sorveglianza attiva, di cui 18 di età inferiore ai 20 anni. Un dato, quest’ultimo, che rispecchia la messa in quarantena, già da diversi giorni, di una classe della scuola primaria di Sartirana e di una del liceo Agnesi.

“Gli ultimi dati evidenziano una situazione Covid sostanzialmente stabile; l’aumento dei sottoposti a sorveglianza attiva è evidentemente correlato ai casi scolastici già registrati – spiega il sindaco – . Siamo in attesa di ricevere da Ats Brianza indicazioni precise riguardo la campagna di vaccinazione anti Covid 19 dedicata in questa prima fase agli ultra ottantenni. Al momento è possibile solo manifestare la propria adesione accedendo alla piattaforma sottoindicata: https://vaccinazionicovid.servizirl.it/”.