PIANE DI MOCOGNO – Tre giorni di gare sull’Appennino modenese per i campionati italiani Ragazzi di sci nordico.

Lo Sci Club Olimpic Lama ha organizzato sulla pista Piana Amorotti, da venerdì a domenica, il campionato nazionale che ha assegnato il titolo italiano nella gimkana sprint, quello individuale e a staffetta per comitati.

Camilla Crippa, unica lecchese a passare le qualifiche nella gimkana

La prima giornata vede le atlete impegnate nelle qualifiche della gimkana sprint, 1300 metri con un dislivello di 49 metri con partenza individuale a TL.

Una lunga salita e il tracciato che procedeva in slalom con gli atleti che procedendo in fila indiana si trovavano in difficoltà a effettuare sorpassi soprattutto quando le forze in campo si differenziavano di poco, davanti è la coppia dello Sc Alpi Marittime con Giulia Piacenza 4’34”05 e Carlotta Gautero 4’38”61 ad ottenere i migliori tempi, le prime 30 passano alle successive fasi e Camilla Crippa dello Sc Primaluna col 27° tempo in 5’12”2 riesce a passare la prima scrematura.

Niente da fare invece per la compagna di club Sophia Artusi 61^ in 5’30”77 e per la coppia del Nordik Ski Giulia Ticozzi 74^ in 5’42”27 e Maria Jasmin Gianola 97^ in 6’15”29. Nella successiva fase si ferma subito anche il cammino di Camilla Crippa che non passa e si ferma col 30° posto complessivo.

Seconda giornata con le gare in tecnica classica, 22^ posizione per Camilla

Sono 4 i km da affrontare in tecnica classica, due giri uno da 1,5 e uno da 2,5 km e al termine la più veloce è stata Giulia Piacenza che, dopo il titolo in gimkana, fa suo anche questo con 15’44”2. Un successo sofferto visto che la seconda classificata, Giorgia Dal Ben, è arrivata in 15’44”7.

Per le lecchesi arriva il 22° posto di Camilla Crippa che chiude in 17’36”5, seguita al 50° da Sophia Artusi in 18’49”5, al 63° da Giulia Ticozzi in 19’16”3 e a’80° da Maria Jasmin Gianola con 20’00”1.

Ultimo giorno di gare dedicato alle staffette

Non sfugge alle Alpi Occidentali il successo finale, partono subito in testa al primo cambio e lo tengono fino alla fine, 29’39”1 il tempo ottenuto da Carlotta Gualtiero, Alberto Rigaudo, Giulia Piacenza e Michele Carollo, all’11° posto Alpi Centrali C con la nostra Camilla Crippa, al 25° posto Alpi Centrali G con Giulia Ticozzi, al 30° Alpi Centrali F con Sophia Artusi e al 36° Alpi Centrali I con Maria Jasmin Gianola.