Merate, ladri sul balcone di casa: paura in via Santa Maria di Loreto

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ successo ieri sera, lunedì, intorno alle 19

I ladri stavano cercando di entrare nell’appartamento situato appena sopra i box

MERATE – Li hanno visti sul balcone di casa e hanno iniziato a gridare chiedendo aiuto. Anche il cagnolino ha dato manforte iniziando a ringhiare. E’ successo ieri, lunedì, intorno alle 19 in via Santa Maria di Loreto dove alcuni ladri sono stati messi in fuga grazie al pronto intervento di alcuni residenti.

Approfittando del buio, i soliti ignoti sono riusciti a entrare all’interno del condominio di tre piani situato praticamente in fondo a via Santa Maria di Loreto, nella parte che porta verso l’Asl di Cernusco.

Il condominio di via Santa Maria di Loreto preso di mira lunedì dai ladri

Per dare meno nell’occhio e utilizzare un accesso meno frequentato i malviventi hanno deciso di entrare in azione utilizzando l’ingresso carrabile di via Donizetti, quello da cui si accede ai garage sottostanti le abitazioni. Mentre uno di loro è rimasto in strada a far da palo altri due si sarebbero arrampicati in fretta e furia sui canali del condominio raggiungendo in un batter d’occhio il balcone situato al primo piano, da cui si accede a una camera da letto.

La loro presenza non è passata però inosservata tanto che un cane ha iniziato a ringhiare e abbaiare sempre più forte, richiamando l’attenzione dei padroni di casa. Di fronte ai loro occhi, due uomini con il volto parzialmente coperto, sembrerebbe da una mascherina di colore nero. I proprietari dell’appartamento hanno iniziato a urlare e i ladri sono così scappati, sembrerebbe a bordo di una station wagon, facendo perdere le proprie tracce.

Purtroppo quello di ieri sera non è un episodio isolato. Sembrerebbe infatti che la via, periferica rispetto a Viale Verdi e dotata di molti accessi per la fuga, sia stata presa di mira con una certa frequenza nelle ultime settimane da parte dei ladri.