Casatenovo. 36 nuovi casi nell’ultima settimana di cui 15 solo ieri

Tempo di lettura: 2 minuti

Il sindaco Galbiati invita i cittadini a rispettare le regole

“Attenzione ai contatti con persone anziane e affette da patologie croniche, anche in casa”

CASATENOVO – Su 175 cittadini casatesi complessivamente positivi (a partire da marzo) agli accertamenti per infezione da covid-19, ben 36 nuovi casi sono stati registrati nell’ultima settimana, di cui addirittura 15 da ieri. Sono 37 le persone in sorveglianza attiva.

“E’ la settimana peggiore in termini di crescita e ho l’impressione che il flusso di dati ufficiale abbia anche qualche ritardo e il numero complessivo sia sottostimato, rispetto alle notizie informali che mi arrivano dal paese” ha detto il sindaco di Casatenovo Filippo Galbiati.

Da inizio pandemia sono 26 i cittadini casatesi deceduti in cui è stata riscontrata infezione da Covid 19. Questa la distribuzione per fasce d’età:

  • n. 14 più di 80 anni
  • n. 10 tra 60 e 80 anni
  • n. 2 meno di 60 anni

“Ribadisco a tutti la necessità di rispettare le disposizioni Governative e Regionali e prestare grande attenzione ai contatti con persone anziane e affette da patologie croniche, anche in casa – continua -. Ricordo qui le indicazioni principali delle autorità sanitarie per chi inizia ad avere disturbi. I riferimenti sono anzitutto i Medici di Medicina Generale (o il servizio di continuità assistenziale Guardia Medica) in caso di sintomatologia influenzale – febbrile minore con stanchezza, dolori muscolari, anosmia (assenza olfatto). E’ importante in questo momento, in caso di sintomi minori, stare in casa e contattare i medici telefonicamente, evitando di affollare gli ambulatori medici. Se invece i sintomi influenzali sono accompagnati da disturbi maggiori (in particolare la fatica respiratoria) bisogna immediatamente chiamare il numero unico 112”.