Galbiate, morto Pino Trovato. Cantante del liscio, fratello di Franco

Tempo di lettura: 1 minuto

Voce del liscio, Pino Trovato era ricoverato in ospedale per una polmonite

Fratello minore del boss. La famiglia: “Ha vissuto una vita nella legalità”

GALBIATE – Solo due settimane fa, nel giorno di San Valentino, aveva festeggiato il suo 66esimo compleanno: Pino Trovato, voce nota nel lecchese e non solo nell’ambiente delle sale da ballo, si è spento all’ospedale di Lecco dove era ricoverato per una polmonite.

L’artista, a seguito delle procedure per l’attuale emergenza sanitaria, era stato isolato per sospetto Corona virus e sottoposto a tampone che, spiegano i familiari, è risultato essere negativo. Abitava a Galbiate. Lascia la moglie Enza, le figlie Debora, Giusy e quattro nipoti.

Pino Trovato, originario di Marcedusa, era fratello minore del boss ergastolano Franco Coco Trovato.

“Ha sempre vissuto una vita nella legalità – lo ricorda la nipote Simona Poerio in una lettera pubblicata sui social – Un uomo meraviglioso che vogliamo sia ricordato per le sue doti artistiche, per la sua passione per la musica e per il ballo e sopratutto per la sua voce limpida e imponente”